Project Description

Prima di affermarsi come produttore discografico e dedicarsi a tempo pieno alla musica, Joel Zimmerman ha lavorato per alcuni anni come programmatore informatico. Tra il 1998-2002 comincia a fare una raccolta di canzoni. L’album di debutto è intitolato Project 56. Si tratta del primo CD che ha pubblicato e contiene tracce di breve durata (solitamente 1-2 minuti) per un totale di 56 tracce. Ha anche creato una sua etichetta discografica, la Mau5trap Recording.

Genere

Il suo stile musicale è facilmente riconoscibile ma difficilmente si inserisce in un genere specifico; generalmente si inquadra nell’electro/progressive house, anche se risente di forti influenze techno, trance, tech-house e occasionalmente anche minimal e dubstep, con accenni di musica leggera come in “Brazil (1st edit)”, “Sleeping Beauty Pills” e “Creep” . Alcune delle sue tracce più conosciute sono Arguru, Ghosts ‘n’ Stuff (con la voce del cantante dei Pendulum Rob Swire), Raise your Weapon, Sofi Needs a Ladder, Strobe e Some Chords.

Riconoscimenti internazionali

Deadmau5 ha ricevuto negli ultimi anni vari riconoscimenti internazionali; tra i più significativi quello di “Producer of 2007”, assegnato dalla rivista internazionale DJ Mag, e “deejay/producer/remixer of the year 2008”, del portale musicale on-line Beatport. Inoltre è giunto alla quarta posizione della classifica Top 100 DJs della rivista DJ Mag nel 2010 e nel 2011. Dal 2008 al 2010 è stato eletto “Best Electro House Artist” e “Best Progressive House Artist” dal precedentemente citato Beatport.
Per la consueta festa di chiusura della WMC (Winter Music Conference) del 2010, si sono svolti gli IDMA (International Dance Music Awards) 2010, celebrazione nella quale Deadmau5 ha avuto modo di emergere, aggiudicandosi 3 diversi premi: Best Electro Track (Ghosts ‘N’ Stuff), Best American DJ e Best Artist (Solo). Deadmau5 è supportato da moltissimi Dj internazionali, tra cui il già citato Tiësto, Armin van Buuren, David Guetta, Calvin Harris, Carl Cox, Pete Tong, Erick Morillo, Sasha, Dubfire, Eric Prydz, Chris Lake, John Acquaviva, Skrillex e Benny Benassi.

Agli IDMA (International Dance Music Awards) 2011 ha vinto i seguenti premi: “Best Dubstep/DnB/Jungle Track” con la traccia “Raise Your Weapon”, “Best American DJ (North America)” e “Best Artist (Solo)”.

Origine del nome

Il nome deadmau5 deriva da un episodio che ha visto protagonista Joel nel 2005 quando trovò un topo morto nel suo computer, mentre tentava di cambiare una scheda video a causa di un guasto. Da qui il nome che letteralmente significa “topo morto”. Il nickname “Dead Mouse” superava però il limite di caratteri per la chat IRC, quindi decise di abbreviarlo in “deadmau5”.

Tour

Durante le sue esibizioni deadmau5 indossa la “Mau5head”, una sorta di maschera gigante che raffigura la testa di un topo, solitamente di colore rosso o blu (ultimamente sfoggia maschere di più colori e anche raffiguranti bandiere o altro). Il 1º settembre 2008 deadmau5 ha iniziato il suo “World Tour” dalla città di Las Vegas. In circa tre mesi l’artista canadese ha presentato oltre 50 spettacoli nei locali di tutto il mondo, con tappe in Canada, Stati Uniti, Brasile, Argentina, Messico, Regno Unito e Irlanda. Ha annullato la serata al “Beach Solaire” di Milano del 14 giugno 2009 per motivi di salute. Dall’Aprile 2010 presso l’evento elettronico Coachella ad Indio, California, deadmau5 si esibisce con una console a forma di cubo appoggiato su di uno spigolo composto interamente da schermi Led. Abbinato ad esso la mau5head 20.0, una mau5head ricoperta anch’essa di schermi a led, attraverso la quale può vedere all’esterno tramite una telecamera incorporata e 2 schermi interni, disegnata ed elaborata inoltre dallo stesso ingegnere che progettò la famosa piramide dei Daft Punk. Il 30 luglio 2010, durante l’esibizione al club 09:30 a Washington DC, deadmau5 ha avuto un mancamento accompagnato da vomito e malessere, svenendo a terra. A causa di tale malore, dovuto al troppo stress, i medici hanno consigliato di annullare tutte le date nelle 3 settimane seguenti, venendo quindi annullate le sue serate dal 1 agosto al 19 agosto (compresa l’unica data italiana del tour il 13 agosto al Cocoricò di Riccione). Deadmau5 ha suonato solo sei volte in Italia: al Qube Club di Roma nella sera del 19 aprile 2008, al C.S.A Brancaleone a Roma il 13 dicembre 2008 (spostata dai Magazzini Generali di Milano), al “Muretto” a Jesolo il 20 agosto 2009, al Cocoricò a Riccione il 21 agosto 2009, al “Bolgia” di Bergamo il 17 settembre 2010 e al festival Electrovenice il 18 giugno 2011. Dopo 4 anni di attesa, ritorna a Roma il 2 luglio 2012 al ROCK IN ROMA , a Torino il 1 Luglio al FuturFestival assieme a FatBoySlim e il 24 agosto al cocoricò di Riccione.

Eventi

Deadmau5 partecipa al progetto musicale WTF? insieme a Tommy Lee e Dj Aero e ad un secondo progetto musicale denominato BSOD insieme a Steve Duda.
Ha partecipato al lancio del Nokia Lumia 800 a Londra.
Discografia